ieri

È il 1920 quando Vincenzo di Ruggiero fonda una piccola camiceria nel cuore di Napoli, nello storico Palazzo Marigliano in Via San Biagio dei Librai, oggi meta famosa in tutto il mondo per la produzione dei presepi.
L’attività ha successo e prosegue nella storica dimora di Bartolomeo di Capua, Principe della Riccia e Conte di Altavilla, sino al 1972, anno in cui prende le redini dell’azienda il figlio Pasquale di Ruggiero.
Il cambio di sede è dettato dall’esigenza di incrementare gli spazi produttivi e ottimizzare l’efficienza della manodopera. Viene quindi costruito un edificio su misura che consente di incrementare la produzione e raggiungere interessanti mercati, in Italia e all’estero.
Gli anni Ottanta e Novanta rappresentano il periodo più significativo per la camiceria. L’organico dell’azienda raggiunge le 220 unità e si contraddistingue per la qualità dei suoi prodotti, la ricerca di tessuti esclusivi ed un ottimo servizio al consumatore. Sempre in quel periodo giungono diverse richieste di collaborazione da parte di stilisti importanti, tra cui quella con “Valentino Garavani”.
Con la precoce scomparsa di Pasquale, nel 1993 il testimone passa al figlio Vincenzo.
Da quel momento, nonostante le numerose richieste del mercato, la concorrenza si fa più dura con il moltiplicarsi di produzioni in paesi a basso costo di manodopera. Vincenzo decide di ristrutturare totalmente l’azienda trasformandola in Atelier e di lasciare la sede di Napoli per trasferirsi a Casalnuovo. È il 2006 e lì, nella patria dei sarti, intraprende un rinnovato percorso con importanti investimenti imprenditoriali.


oggi

Vincenzo Di Ruggiero interpreta la storica tradizione napoletana realizzando capi cuciti a mano secondo le antiche regole di lavorazione.
Ogni giorno artigiani e ricamatrici sono all’opera per realizzare collezioni che sposano tradizione e innovazione e accontentano i gusti dei consumatori più attenti.
La collezione si propone in maniera trasversale per rispondere alle esigenze sia di un uomo classico, amante dei bei tessuti e della qualità, sia di un uomo moderno, che pur amando gli stessi canoni li preferisce più informali.
Il marchio Vincenzo di Ruggiero è presente in Italia ed all’estero nelle boutique più prestigiose.